Fai conoscere a tutti la nostra enogastronomia, particolare per la sua bellezza e inconfondibile per i suoi sapori così naturali ed unici.​



La cucina spezzina fondata sulla civiltà marinara e sull’esperienza contadina è, un po’ come quella della Liguria, sostanzialmente semplice e caratterizzata dall’uso di ingredienti poveri, ma genuina e saporita, il tutto è esaltato dall’uso delle numerose erbe aromatiche che crescono spontaneamente su tutto il territorio provinciale. Nelle ricette il condimento principale è l’olio d’oliva, che anche qui, come nelle altre zone limitrofe, è particolarmente delicato.
Le ricette semplici di tutti i giorni, sono in gran parte a base di pesce fresco di questo mare: i sapori delicati e differenti delle acciughe, dei totani, dei muscoli...sapori esaltati con l'aggiunta di ingredienti essenziali quali pomodori, aglio, prezzemolo, olio di oliva extravergine.

Enogastronomia

Affittacamere "La Cesarina" è anche su Facebook, dove potrete trovare tutte le notizie aggiornate su eventi e sagre popolari ispirate ai vini e ai cibi e tutti i prodotti tipici della Provincia della Spezia, spesso e volentieri accompagnati da buona musica e ballo.​

 

Prodotti tipici?



I Vini che accompagnano i piatti tipici spezzini sono quasi esclusivamente dei bianchi: il più famoso inassoluto è lo Sciacchetrà, vino liquoroso ottenuto dalla fermentazione di uve vermentino, bosco e albarola maturate sui terreni  a terrazza delle Cinque Terre e fatte appassire su speciali graticci fino alla fine dell'autunno. Si consiglia di sorseggiare questo vino a fine pasto accompagnato con qualche biscotto casereccio. Altri vini squisiti, sono il bianco secco D.O.C delle Cinque Terre, il Levanto prodotto nella vallata di Levanto e la Vernaccia di Corniglia. Nella Val di Magra si producono numerosi tipi di vino: ottimi i bianchi e i rossi di Arcola, dei Colli di Luni (D.O.C) e del piano de l sarzanese.Si rammenta i Vermentini di Montecchio, di Marciano e di Sarticola, il Barbera e il bianco di Linero, l'Aleatico di Sarticola. Un doveroso richiamo infine va fatto ai vini prodotti a Tivegna, Ponzò, Riccò, Beverino e Bolano per la loro ottima qualità.

L’olivicoltura ligure, favorita da un clima temperato dalle brezze marine, è molto nota ai consumatori, anche se rappresenta una bassa percentuale confrontandola con la produzione nazionale.Certamente da non perdere la Rassegna dell'Olio d'Oliva che viene organizzata a Castelnuovo Magra nel primo o secondo fine settimana di giugno.

Unknown Track - Unknown Artist
00:00 / 00:00

elleemmegrafica